Social Media Trends 2021: Instagram Reels

By Socialmediachiara
Maggio 25, 2021
Social Media Trends 2021: Instagram Reels

Instagram da metà 2020 ci ha regalato un po’ di novità: le Guide e le Reels. Oggi voglio parlare delle Reels.

Instagram ha sempre premiato chi utilizza l’ultimo nato in casa Zuckerberg, offrendo maggiore visibilità. Quindi è naturale pensare che, chi vorrà emergere su Instagram (che comunque oramai è parecchio affollato), dovrà fare un uso “smodato” di Reels.

Parlando con una blogger US, che è stata contattata dalla Instagram Partnership Team, sono emerse diverse cose interessanti. L’incaricato che l’ha intervistata le ha chiesto: “lei è disposta a fare dalle 4 alle 7 reels a settimana?”. Lei si è fatta una sonora risata. A meno di non essere degli editor provetti, o di non fare altro nella vita, chi ha tempo di fare così tante reels? Nessuno. Secondo noi farne da 1 a 3 è a settimana è un numero più che sufficiente. 

Ma detto tutto questo, addentriamoci nelle novità 2021 che riguardano Instagram e legate ai Reels.

Premetto dicendo che le reels stanno al 2021 come le stories sono state al 2020. Se nel 2020 era imperativo fare tante storie (lo è ancora, per la verità), nel 2021 sarà imperativo fare reels. 

Nel 2021, Instagram premierà, o punirà, chi farà un uso totale della app. Mi spiego. Dato che il famigerato algoritmo tiene conto di oltre 500 (sì, 500!) fattori per determinare la visibilità di un profilo, e avendo introdotto nuove funzionalità, non basteranno più i like, i commenti le views o le condivisioni. Sarà determinante, ai fini di tenere sveglio l’algoritmo su di noi, utilizzare tutti gli strumenti che Instagram ci mette a disposizione. Anche le IGTV, per esempio. O le guide. Insomma, stare sulla app.

E in questo momento la coccola va ai Reels. Perchè? Fondamentalmente per due motivi: 1. è l’ultimo nato e quindi va coccolato; 2. fa diretta concorrenza a TikTok (che però, diciamocelo, gli dà la spazzatura). E pertanto Instagram ne apprezza l’utilizzo massivo e lo premia. Se non si posta almeno un reels a settimana, l’algoritmo penalizzerà tutta la nostra visibilità! 

Nulla di più facile che con le reels succeda quello che è successo per le storie: quando sono state lanciate erano molto spinte, adesso il fenomeno si è sedimentato e un tantino “sgonfiato. Probabile  succeda anche con le reels, ma fino a quel momento conviene cavalcare l’onda reels.

Ci sono tuttavia dei paletti. Sempre parlando con Rachel, è emerso che non sono ammessi tutti i tipi di reels. Sono privilegiati nelle visualizzazioni quelli fatti direttamente dalla app Instagram; in seconda battuta quelli fatti da app terze di editing. Assolutamente penalizzati i ricicloni di TikTok (v. sopra). Addirittura è stato creato un team dedicato a scovare le reels migliori per promuoverle. Operazione molto simile a quella fatta da TikTok, guarda caso…

Io personalmente trovo che le reels fatte dalla app Instagram siano fortemente limitate: si possono montare solo video, no foto, e presto la musica sarà eliminata per gli account business e creator quindi voglio vedere. Utilizzo diverse app di editing esterne di cui però parlerò in altro post.

Post Correlati

Da leggere

Le 15 domande più comuni che ricevo su Pinterest. E le mie risposte.

Le 15 domande più comuni che ricevo su Pinterest. E le mie risposte.

Le 15 domande più comuni su Pinterest: che pin da usare, perchè dovrei essere su Pinterest, quali metriche contano, quanto tempo ci metto a vedere risultati. Qui proverò a rispondere alle 15 più comuni che mi vengono fatte. Domanda n.1: quanto tempo ci vuole prima di...

Su di me

Maria Chiara Celani

Sono Chiara, sono una Pinterest Specialist e posso aiutarti a portare il tuo business su Pinterest con una strategia studiata sui tuoi obiettivi.

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.