Gli strumenti Pinterest per creare una strategia efficace

STRATEGIA PINTEREST: AGGIORNAMENTO ARTICOLO DEL 2021 ALLA LUCE DEI CAMBIAMENTI DI PINTEREST NEGLI ULTIMI DUE ANNI E ANCHE DEL MIO APPROCCIO A PINTEREST

Ho scritto questo articolo sugli strumenti che Pinterest metteva a disposizione per una strategia nel 2021 ma le cose in casa Pinterest, da allora, sono parecchio cambiate. E quindi trovo giusto aggiornarlo.

Fermo restando che penso che la strategia migliore sia affidarsi a un professionista (sì, lo so, non dovrei dirlo ma a ciascuno il suo mestiere), ci sono però delle cose che un professionista del mondo online, una blogger, una YouTuber o podcaster, o chi vende servizi, può inizialmente fare per approcciarsi a Pinterest.

LETTURA DATI ANALITICI

La lettura dei dati analitici resta la strategia migliore: sapere cosa funziona e cosa no, è la cartina di tornasole per i futuri pin, argomenti, approfondimento di argomenti. Ho aggiornato anche l’articolo che ho scritto in merito, lo trovi qui .

Degli strumenti sotto elencati ne sono sopravvissuti due: Trends e Predicts. Lo strumento OGGI è diventato Idee per te e lo trovi solo su app. Ti lascio un’anteprima:

Come vedi, ti suggerisce 2 cose: le tendenze del momento (che poi ritroviamo anche nello strumento Tendenze), e argomenti che riguardano la tua attività.

COSA NE PENSO: abbastanza utile a patto di non sperare che ti suggerisca argomenti per la tua attività. Guarda un po’ cosa suggerisce a me…io non mi ritrovo. Quindi, va bene tenerlo monitorato ma non farci affidamento.

Come sempre ho ribadito, Pinterest è una piattaforma d’appoggio ad altri “luoghi” virtuali in nostro possesso, siano essi un sito blog, un canale YouTube o un canale podcast. Tuttavia, necessita di una strategia: non basta fare un pin anche bello, postarlo, e pensare che Pinterest faccia il resto. 

E questa strategia non può, nè deve, essere demandata a uno strumento così labile come Idee per Te, che non sono necessariamente allineate al tuo business.

STRUMENTO TENDENZE

STRUMENTO TRENDS, O DI TENDENZA. Questo strumento si trova sotto la voce Dati Analitici su qualsiasi profilo business. E’ finalmente stato aggiornato a inizio 2023 e ora copre quasi tutte le aree geografiche mondiali. L’Italia è inserita in due punti (li vedrete poi nel video). Già questo strumento è un po’ più utile del precedete. Nel video spiego anche come usarlo per avere idee di articoli blog (ma la mia strategia di contenuti è molto diversa e non tiene conto di questo strumento).

Tutorial utilizzo nuovo strumento Tendenze

Consiglio di NON utilizzare lo strumento Interessi a meno che non sia esplicitamente evidenziato il vostro argomento. Si tratta di una strategia molto avanzata che spiego ampiamente nel mio corso Pinterest Power.

STRUMENTO PREDICTS

STRUMENTO PINTEREST PREDICTS. Devo ammettere che questo strumento è il mio preferito. Pinterest lo definisce “nuove tendenze prima che diventino tendenze”. E potrebbe bastare così. Esce una volta l’anno, all’inizio dell’anno. Offre un’anteprima su l’orientamento di ricerca delle persone: per esempio per il 2021 era stata prevista una ripresa dei viaggi, ma  un modo di viaggiare diverso, viaggi nomadi ma di lusso, glamping, all’aria aperta. Ecco, non posso dire che non abbiano azzeccato. Ma questo strumento va ben oltre: dà anche consigli ai brand in base alle previsioni. E si va dal macro (es. viaggi) al micro: alle case assicurative suggerisce di concepire assicurazioni su viaggi nomadi, ai quali magari in passato non avevano pensato; agli istituti bancari suggerisce modalità di pagamento diversi dal passato, in virtù del fatto che si gira con meno contante ma anche perchè ora sta tutto nello smartphone.

STRATEGIE CHE IO CONSIGLIO

Come ho già detto qualche riga fa, io ritengo che, ad oggi e con tutti i cambiamenti che Pinterest apporta (come tutte le piattaforme del resto), sia consigliabile avere una strategia “sempreverde” che non conosce aggiornamenti.

  1. STRATEGIA SEO: fare una ricerca SEO che ottimizzi la tua BIO e le tue prime BACHECHE e soprattutto allineata a quello che offri. A questo link trovi un mini tutorial sul come iniziare a cercare parole e frasi chiave per il tuo profilo. Sappi che le parole/frasi chiave vanno usate nel nome profilo, nella bio, nei titoli e descrizione bacheche, nei titoli e descrizione pin. Consiglio, inoltre, di aggiornarle periodicamente, per il semplice motivo che i tuoi contenuti cambiano e anche il tuo profilo si arricchirà di argomenti nuovi.
  2. PROMUOVI LA TUA NEWSLETTER SU PINTEREST. Pinterest, oltre a portare grande traffico ai canali che decidi di promuovere, è un ottimo posto dove promuovere la tua newsletter. Sì, perchè su Pinterest, a differenza di altri canali, parli direttamente alla tua buyer persona, al tuo cliente ideale. Infatti, gli utenti Pinterest sono molto diversi dagli utenti social: vanno sulla piattaforma altamente intenzionati all’acquisto di quello che tu offri, che siano prodotti o servizi. In questo articolo trovi un approfondimento.

CONCLUSIONI

Alla luce di quanto scritto sopra, mi sento di consigliare i “sempreverdi” come strategia base perchè varranno sempre. Possono cambiare algoritmi, essere introdotte nuove funzioni, queste 2 strategie non cambieranno, fidati.

Se poi vuoi scoprire, in modo forse più macro, gli argomenti cercati su Pinterest, lo strumento TENDENZE va benissimo. Non ne farei la base della strategia.

Ricorda sempre di sperimentare diversi tipi di pin, leggere e interpretare i dati analitici, sbagliare e capire cosa: anche questo aiuta.

E poi tieni a mente che puoi sempre contare sulla mia presenza 😃.

Ave atque Vale

Chiara

Vi lascio con una playlist che amo molto: il free jazz di John Coltrane.

©Spotify

Ave atque vale.

Chiara

Articoli correlati

Strategia SEO per essere trovati su Pinterest

Strategia SEO per essere trovati su Pinterest

Pinterest mostra i tuoi contenuti in base alla ricerca SEO fatta dalla persona: ecco perchè è importante avere una strategia La ricerca SEO è la base della strategia vincente per stare su Pinterest. Il motivo per cui i tuoi pin vengono mostrati alle persone che...

Si usano gli hashtag su Pinterest? Servono alla strategia?

Si usano gli hashtag su Pinterest? Servono alla strategia?

Si usano gli hashtag su Pinterest? Scopriamolo insieme. Hashtags su Pinterest: si usano? C'era una volta il Pinterest 1.0, dove tutti andavano a cercare idee per arredare casa, giardini, terrazzi, colore dei capelli e tante belle cose così. Poi Pinterest ha capito che...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *