STRUMENTI GRATUITI PER CREARE CONTENUTI SOCIAL

By Socialmediachiara
Maggio 25, 2021
STRUMENTI GRATUITI PER CREARE CONTENUTI PER I SOCIAL

Creare contenuti per i propri, o altrui social, senza essere un art director: si può fare? Sì, si può fare. Per fortuna la tecnologia ci viene in soccorso.

Esistono varie piattaforme o app che hanno, sì, la versione a pagamento, ma qui parlerò solo delle versioni gratuite. Dati i tempi, forse serve di più.

Contenuti social
©IvoryMix

Dunque, io consiglio 3 piattaforme/app: Canva, Crello e OverApp.

Approfondiamo.

Canva: il più conosciuto e il più diffuso (essere il più diffuso ha i suoi lati negativi). Nella versione gratuita mette a disposizione 60.000 templates e circa 4 mln di foto stock. Le foto sono prese da Unsplash. Funzionale, intuitivo, molto materiale a disposizione. Nella versione gratuita mette poca musica a disposizione. Ma se non dovete creare chissà quali contenuti, con chissà quali mirabolanti ed estrose fantasie, Canva fa per voi.

Crello: non molto diverso da Canva nell’interfaccia, direi quasi identico, offre 30.000 templates e 500.000 foto stock gratuiti. Mette moltissima musica a disposizione e, cosa molto interessante, dà la possibilità di caricare il  font del proprio logo in modalità gratuita. Mi piace perchè la varietà di foto è maggiore rispetto a Canva e quello che uno creerà sarà, conseguentemente, un po’ diverso data la minore diffusione.

Studio By GoDaddy, ex Over: la mia preferita, ammetto. Nasce come app e si chiamava Over. Poi a luglio del 2021 GoDaddy l’ha acquistata e ora si chiama Studio. Sostanzialmente non è cambiato nulla. Non ancora, però, particolarmente user-friendly, va detto. Ma questa app è davvero tanto diversa dalle altre. Intanto permette di lavorare su livelli, come Photoshop, che sembra una sciocchezza, ma a me piace molto perchè selezioni puntualmente quello su cui vuoi lavorare. Le grafiche che mette a disposizione sono bellissime e in continuo aggiornamento, sono quasi sempre in esclusiva (così non le vedete ovunque); le foto di stock attingono sia da Unsplash ma anche da Pixabay. Ma soprattutto, figata delle figate, potete accedere alle foto di Google, scontornate e libere da diritti. Ora, quest’ultima possibilità è davvero speciale: permette di creare mock up, flatlay et similia che sono solo nostri, non assomiglieranno a nessun altro contenuto visto in giro, soprattutto su Pinterest.

Come vedete, esistono tante possibilità con accesso gratuito. Io ne cito solo 3 perchè sono quelle che uso di più ma se avete suggerimenti, fatevi sotto! Non vedo l’ora di scoprire altre piattaforme o app!

Potrebbe interessarvi anche questo articolo.

Coma Cose, Fiamme negli occhi

See you next time!

Post Correlati

Da leggere

Cosa sono le Idea Pin di Pinterest?

Cosa sono le Idea Pin di Pinterest?

Che tu venda prodotti fisici o digitali, o servizi, hai un motivo per essere su Pinterest: essere scoperto da chi cerca quello che tu offri. Vediamo cosa sono le idea pin di Pinterest e come usarle per la tua attività. Cosa sono le pin idea di Pinterest Introdotte in...

Su di me

Maria Chiara Celani

Sono Chiara, sono una Pinterest Specialist e posso aiutarti a portare il tuo business su Pinterest con una strategia studiata sui tuoi obiettivi.

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *