Quanto contano le impression?

Per leggere i dati analitici di Pinterest, andate alla voce Dati analitici, e si aprirà un menù a tendina: Panoramica. Ecco, cliccateci sopra e si aprirà una pagina che contiene informazioni preziose. 

La prima cosa che vedrete sarà un grafico che, in automatico, vi mostrerà le Impression. Le impression sono il totale di numero di volte che i tuoi pin sono stati visti. Ma attenzione: per totale si intendono anche quelli che vengono mostrati nella home e non necessariamente hanno avuto interazioni! Una vanity metric che comunque sta assumendo sempre più importanza in linea con i cambiamenti di Pinterest.

Computer con dati statistici pinterest google analytics

Quali metriche contano

Le metriche da tenere sotto controllo sono fondamentalmente due: click in uscita e salvataggi.

In fondo, Pinterest è una piattaforma di supporto al vostro sito, blog o e-commerce quindi se le persone escono (click in uscita) per andare a vedere i vostri prodotti/servizi, vuol dire avete fatto un buon lavoro nella costruzione del pin. 

Sui salvataggi ho delle sensazioni contrastanti perchè talvolta le persone salvano ma non necessariamente leggono, guardano o escono. Ma è comunque una metrica che conta sempre perchè avete lavorato bene di SEO visuale e testuale.

Inoltre, scorrendo in basso nella pagina Panoramica, Pinterest vi mostrerà quali sono le bacheche che hanno performato meglio e i pin che hanno ricevuto maggiori interazioni. Queste informazioni vi aiutano a capire come sfruttare meglio alcune bacheche, magari facendone altre simili così da poterci salvare proprio quei pin che sono andati bene. Non dimentichiamo che tutta la strategia Pinterest gira intorno alle bacheche.

Per quanto riguarda i pin migliori, replicate quel tipo di contenuto o il tipo di template o la CTA.

Anche in questi due casi, bacheche e pin, la metrica che appare di default è Impression ma potete selezionare click in uscita o salvataggi o quello che vi interessa.

Altra sezione da considerare

Sempre sotto la tendina Dati Analitici, c’è la sezione Audience Insight. Ecco, lei vi dice chi è il vostro pubblico. E non tanto per anagrafica, area geografica etc, ma soprattutto per interessi. Mi spiego: vi indica  quali sono gli interessi del pubblico che vi segue o vi guarda. 

Questo vi aiuta nella ricerca del cliente ideale. Perchè potrete creare delle bacheche apposite per quel tipo di pubblico. Così facendo, allargherete o attirerete ancora di più il vostro cliente ideale o buyer persona.

Perchè integrare Google Analytics

Integrare Google Analytics alla lettura dei dati statistici Pinterest aiuta a capire i comportamenti di chi vi ha visitato. E’ uno strumento gratis e completo. Vi dice quali sono i social che più hanno “convertito” in visite al vostro sito; vi dice la pagina di entrata e la pagina di uscita dal vostro sito; vi dice il numero di abbandoni. Per quanto riguarda Pinterest, lo trovate sotto la voce Acquisition, network referral. Ci cliccate sopra e vi appariranno i pin che Google Analytics ha rilevato come importanti e potrete capire perchè studiandone la grafica, lo stile e la CTA.

Conclusioni

Se all’inizio tutte queste informazioni possano sembrare tante da digerire, vi assicuro che a forza di guardarli, studiarli e approfondirli, vi aiuteranno moltissimo. Io che detesto i numeri e loro detestano me, ora mi ci diverto.

Vi lascio come al solito con una playlist.

Ave atque Vale

Chiara

Potrebbe anche interessarti Gli strumenti Pinterest per creare una strategia efficace e

Guida di Analytics